Le dighe dei cinque laghi
Le dighe dei cinque laghi


Il Lago Succotto
Lo spettacolo offerto da questo specchio d’acqua è visibile solo negli ultimi metri e raggiungendo la sommità della diga possiamo ammirarlo in tutta la sua bellezza. Il Succotto accoglie le acque provenienti dal lago Cernello, l’acqua piovana, quella di scioglimento delle nevi e quella proveniente da piccole falde minori. L’acqua rilasciata attraverso la sua diga, oltre ad alimentare la centrale idroelettrica, alimenta anche il torrente Goglio.
 
ANNO DI COSTRUZIONE 1923 - Ristrutturazione completata nel 1955
QUOTA CORONAMENTO m. s. l. m. 1868
LUNGHEZZA DEL CORONAMENTO m. 160
ALTEZZA DIGA m. 23 (edifi cio di 8 piani)
VOLUME DIGA m³ 16500
TIPOLOGIA DIGA parte in materiali sciolti in pietrame (muratura a secco)
con manto di tenuta di materiali artificiali,
parte muraria a gravità ordinaria
USO IMPIANTO produzione di energia idroelettrica
CONCESSIONARIO ENEL Produzione S.p.a.
VOLUME LAGO m³ 580.000
SUPERFICIE LAGO 0,069 km²

Il Lago Cernello
Il bacino si estende per circa 26mila metri quadrati ed è alimentato dalle acque di fusione e da piccole falde minori. Dal suo omonimo rifugio (m.1958), gestito dai volontari del Club Alpino di Alzano si può gustare il panorama che spazia sulla Val d’Agnone e sui soprastanti monti Reseda e Madonnino.
 
ANNO DI COSTRUZIONE 1926 - Ristrutturazione 1967
QUOTA CORONAMENTO m. s. l. m. 1958,50
LUNGHEZZA DEL CORONAMENTO m. 100,85
ALTEZZA DIGA m. 21
VOLUME DIGA m³ 10.000
TIPOLOGIA DIGA materiali sciolti in pietrame (muratura a secco)
con manto di tenuta di materiali artificiali
USO IMPIANTO produzione di energia idroelettrica
CONCESSIONARIO ENEL Produzione S.p.a.
VOLUME LAGO m³ 240.000
SUPERFICIE LAGO 0.032 km²

I Laghi Campelli.
Il Lago Campelli Basso (m.2020) naturale e senza dighe, e il Lago Campelli Alto (m.2050) di origine artificiale. L’ambiente severo e la posizione poco assolata sotto la parete meridionale del monte Cabianca, che con i suoi 2601 metri sovrasta sulla zona, permette a questi due specchi d’acqua di restare congelati fino a maggio inoltrato.
 
ANNO DI COSTRUZIONE 1962
QUOTA CORONAMENTO m. s. l. m. 2051,50
LUNGHEZZA DEL CORONAMENTO m. 69.10
ALTEZZA DIGA m. 25 (edifi cio di 8 piani)
VOLUME DIGA m³ 1470
TIPOLOGIA DIGA muraria volta a cupola
USO IMPIANTO produzione di energia idroelettrica
CONCESSIONARIO ENEL Produzione S.p.a.
VOLUME LAGO m³ 870.000
SUPERFICIE LAGO 0.076 km²

Il Lago d’Aviasco.
La diga del Lago d’Aviasco (m.2061), dove a fare da sfondo è Pizzo Pradella con la sua forma aguzza. Le acque si estendono per più di 70mila metri quadrati e qui si trova la diga più vecchia dell’intero comprensorio.
 
ANNO DI COSTRUZIONE 1923
QUOTA CORONAMENTO m. s. l. m. 2064
LUNGHEZZA DEL CORONAMENTO m. 124.6
ALTEZZA DIGA m. 16 (edifi cio di 5 piani)
VOLUME DIGA m³ 12200
TIPOLOGIA DIGA materiali sciolti in terra e pietrame
con manto di tenuta di materiali artificiali
USO IMPIANTO produzione di energia idroelettrica
CONCESSIONARIO ENEL Produzione S.p.a.
VOLUME LAGO m³ 450.000
SUPERFICIE LAGO 0.078 km²

Il Lago Nero.
Costruito negli anni '20 dall’Azienda Elettrica Crespi, il Lago Nero (m.2023) è stato anche luogo di un incidente mortale. L’11 ottobre 1933, un gruppo di operai si trovava su un ponte pensile, per un normale lavoro di iniezioni cementarie al muraglione della diga. Il ponte cedette e gli operai precipitarono nel lago, nelle acque profonde e fredde dal disgelo della neve in aprile. Due si salvarono aggrappandosi a chiodi e galleggianti, mentre quattro di loro persero la vita. Il nome di lago Nero verrà per molti anni collegato a questa tragedia.
Poco distante, la Capanna Lago Nero, gestita dalla sottosezione CAI di Ardesio dell’Alta Val Seriana.
 
ANNO DI COSTRUZIONE 1929
QUOTA CORONAMENTO m. s. l. m. 2025,15
LUNGHEZZA DEL CORONAMENTO m. 144,20
ALTEZZA DIGA m. 38 (edifi cio di 12 piani)
VOLUME DIGA m³ 36400
TIPOLOGIA DIGA muraria a gravità ordinaria
USO IMPIANTO produzione di energia idroelettrica
CONCESSIONARIO ENEL Produzione S.p.a.
VOLUME LAGO m³ 3.480.000
SUPERFICIE LAGO 0.16 km²